Italiano
Čeština
Dansk
Deutsch
English
Español
Français
Nederlands
Polski
Choose a language Choose a language
Scoprite lo stato attuale dei divieti di accesso nella app di Green-Zones: accesso consentito (verde), divieto di circolazione (rosso) o preallarme (arancione).
Scoprite lo stato attuale dei divieti di accesso alla zona ambientale desiderata nella app di Green-Zones: accesso consentito (verde), divieto di circolazione (rosso) o preavviso di un divieto di circolazione (arancione).

La zona ambientale della Bassa Austria

La zona ambientale della Bassa Austria (area circostante di Vienna) è stata sancita il 20.12.2013 con la 2° modifica dell'ordinamento 8103/1-2 contenente le disposizioni in materia di polveri sottili. Anche questa è stata una delle prime zone ambientali istituite in Austria. La zona ambientale è entrata in vigore il 01.07.2014 ed inizialmente interessava solo il transito degli autocarri N1, N2, N3 di categoria EURO 0 ed EURO 1. A partire dal 01.01.2016 anche per i veicoli di categoria EURO 2 vige un divieto di circolazione.

In caso di violazione di un divieto di circolazione o di assenza di un bollino ambientale (Umwelt-Pickerl) sul parabrezza o in caso di guida troppo veloce di un veicolo su un’autostrada contrassegnata dalla sigla "IG-L", si applicano sanzioni fino a 2.000 Euro ai sensi del § 30 comma 4 dell'IG-L, Immissionsschutzgesetz - Luft del 27.11.2015. Nel caso in cui venga rilevato un bollino manipolato, le sanzioni possono essere anche più elevate.

La Bassa Austria è il più grande Stato federato dell’Austria con una superficie die 19.186,27 km² e conta circa 1,7 milioni di abitanti. Lo Stato federato racchiude la capitale Vienna, che è una città stato. La capitale dello stato della Bassa Austria è St. Pölten, che conta circa 54.000 abitanti su una superficie di 108,44 km².

Nella Bassa Austria, in particolare nelle aree circostanti Vienna, ma anche in altre regioni, i valori limite per gli ossidi di azoto, le polveri sottili e l’ozono vengono ripetutamente superati. Pertanto, qui è stata introdotta una zona ambientale complessa, composta da più parti, i cui confini sono visibili sulla mappa allegata.

Ulteriori informazioni sulla zona ambientale della Bassa Austria e sugli enti di competenza per i divieti di circolazione attualmente in vigore sono disponibili sul sito web dello Stato federato della Bassa Austria.
La lista completa di tutte le strade e città interessate dai divieti di circolazione è consultabile qui.

Tabella riassuntiva della zona anbientale

Nome della zona ambientale:
Zona ambientale della Bassa Austria - Austria
Zona ambientale in vigore dal:
01/07/2014
Tipo di zona ambientale:
permanente, dalle 00:00 alle 24:00
Sanzioni:
90 - 2.180 €
Territorio/ estensione della zona ambientale:
Distretti di Bruck an der Leitha, Gänserndorf, Korneuburg, Mödling, Vienna.
Green-Zones-App
Green-Zones-App
Green-Zones-App
Green-Zones-App

Città e comuni della zona ambientale della Bassa Austria

Bruck an der Leitha:
Bad Deutsch-Altenburg, Bruck an der Leitha, Enzersdorf an der Fischa, Göttlesbrunn-Arbesthal, Götzendorf an der Leitha, Hainburg an der Donau, Haslau-Maria Ellend, Höflein, Petronell-Carnuntum, Rohrau, Scharndorf, Trautmannsdorf an der Leitha

Gänserndorf:
Aderklaa, Andlersdorf, Deutsch-Wagram, Eckartsau, Engelhartstetten, Gänserndorf, Glinzendorf, Groß-Enzersdorf, Großhofen, Haringsee, Lassee, Leopoldsdorf im Marchfelde, Mannsdorf an der Donau, Marchegg, Markgrafneusiedl, Obersiebenbrunn, Orth an der Donau, Parbasdorf, Raasdorf, Strasshof an der Nordbahn, Untersiebenbrunn, Weiden an der March, Weikendorf

Korneuburg:
Bisamberg, Ernstbrunn, Großmugl, Hagenbrunn, Hausleiten, Korneuburg, Langenzersdorf, Sierndorf

Mödling:
Achau, Biedermannsdorf, Brunn am Gebirge, Guntramsdorf, Hennersdorf, Laxenburg, Münchendorf, Vösendorf, Wiener Neudorf

Area di Vienna:
Fischamend, Gerasdorf bei Wien, Himberg, Schwechat, Ebergassing, Klein-Neusiedl, Klosterneuburg, Lanzendorf